Cape Schanck

Ok, ancora un post per il 2015… Veramente breve… Ma volevo condividere un posto bellissimo che ho avuto occasione di vedere ieri.
Finalmente che ho un weekend libero decido di fare qualcosa fuori città perché di stare a Melbourne proprio non mi va.

Purtroppo Timo lavora, ma coinvolgo il suo amico Joel che stiamo ospitando in questi giorni e dopo qualche ricerca su internet decido di andare a Cape Schanck, a circa 1 ora e mezza di auto da Melbourne, direzione Sud. 

Le aspettative non sono altissime, ma mi devo subito ricredere.

  
Arriviamo al parcheggio di Cape Schanck che sfortunatamente è molto affollato causa festività di Natale. C’è un sentiero con una scalinata in legno per scendere lungo la piccola penisola e dirigersi al fondo. I colori sono bellissimi. L’oceano che in alcuni punti è di un blu scuro e in altri di un blu ghiaccio. L’acqua è pulitissima e attraverso le onde si riesce a vedere il fondale di sassi.

 

   

 È chiaramente di origine vulcanica la formazione rocciosa di colore nero in contrasto con alcuni sprazzi di vegetazione rossa e verde.

  
 Nonostante sia abbastanza affollato, riusciamo a trovarci un posticino dove fermarci, in silenzio, a guardare l’oceano e lasciare che i pensieri invadano la mente… Non posso che fare a meno di sentirmi felice, di essere in questo posto bellissimo, dall’altra parte del mondo. Ho sempre di più la conferma di quanto la natura mi faccia stare bene, mi faccia sorridere, e di quanto invece le grandi città mi stiano strette e non mi mettano a mio agio.

   
 

Dopo circa 30-40 minuti di meditazione decidiamo di risalire sulla scogliera e cercare un altro sentiero e fare una camminata. Seguiamo un cartello per una camminata di 3Km. Ci inoltriamo subito nella vegetazione che ricorda un po’ quella mediterranea, con alcuni scorci sul mare, e alberi che formano delle arcate sopra il sentiero. 

  
Pian piano la vegetazione si apre e arriviamo in una spiaggia di sabbia. Man mano che ci avviciniamo il paesaggio diventa sempre più bello. Alla fine della spiaggia, la scogliera alta qualche decina di metri si affaccia sul mare. È divertente vedere sul bordo della scogliera delle mucche al pascolo, sicuramente invidiate da tutte le loro sorelle chiuse in stalla.

  

In mezzo al mare c’è un mega scoglio, una piccola montagnola che decidiamo di scalare.
Una vista incredibile dalla cima si apre di fronte ai nostri occhi. Valeva proprio la pena salire. 

   
  
La scogliera, il mare, la vegetazione, un sacco di colori che si contrastano. Meraviglioso.  

 
  

Ci prendiamo qualche altro momento di riflessione prima di scendere e fare marcia indietro verso la macchina.

  
La luce è cambiata, è quasi il tramonto e nel sentiero avvistiamo ben 3-4 Echidna. Che buffi!

 

Purtroppo sono molto timidi quindi è difficile fotografargli, qui sotto una foto presa da internet per farvi capire quanto sono buffi!

   
  
Fra andata e ritorno abbiamo fatto 205Km e con il gas abbiamo speso solo $14, circa €9.30! Incredibile quanto sia economico viaggiare con Miss Sophie.
Ci vediamo nel 2016, con un po’ di news da raccontarvi per i piani futuri! 🙂
Stay tuned! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...