Situazione di stallo

E’ una settimana che non aggiorno il blog, ma effettivamente c’è poco da raccontare.

Ancora nulla sul fronte lavoro. Il 90% dei posti dove vado a lasciare CV mi dice che non sta cercando al momento. Non ho ancora ricevuto una sola richiesta di prova o di colloquio. Da quello che leggevo in giro sembrava tutto molto più facile, gente che al primo ristorante veniva assunto ecc. Anche se il periodo era prima dell’estate e non dopo come nel mio caso.

Domani inizia la terza settimana in cui non sto facendo nulla a parte cercare il lavoro. La situazione sta diventando abbastanza noiosa e soprattutto mi sembra di sprecare tempo. Con tutto quello che ci sarebbe da vedere e girare in Australia..

Le mie prossime mosse sono andare in un’agenzia del lavoro che si occupa esclusivamente di manodopera per costruzioni, giardinaggio, imbianchini ecc. Ho letto che sono molto gentili, disponibili e che dovrebbero trovarti un impiego in tempi brevi. Sono lavori che non ho mai fatto e che sicuramente richiedono anche uno sforzo fisico notevole, ma onestamente non mi interessa. Quando sono partito per venire qui, sono partito con l’idea di mettermi in gioco sotto tutti gli aspetti e di fare quante più esperienze diverse fossi riuscito a fare.

Certo se potessi scegliere se fare il barista o il muratore, preferirei il barista. Ma alle volte purtroppo non si può scegliere e bisogna prendere quello che viene e cercare di trarne il lato positivo. Lavorare nella manodopera innanzi tutto garantisce un buono stipendio (da quello che mi sono documentato si guadagna in media 750$ a settimana), e poi potrebbe tornare davvero utile per poter spendere l’esperienza in futuro in qualche altro posto. Quindi speriamo davvero di trovare qualcosa grazie a questa agenzia. Se sarà utile vi darò i dettagli.

Se anche questo non dovesse andare, mi sto dando una scadenza entra la quale o ho un lavoro qui a Brisbane, o si parte per le farm. Anche perché contando che volevo partire per le farm per fine giugno, ormai mancano solo 2 mesi. Non ho intenzione di bruciarmi tutti i soldi messi da parte in questi anni solo perché non trovo neanche un fottutissimo posto neanche come lavapiatti.

Comunque vedremo…

Hanno anche iniziato a rispondermi agli annunci on line per i quali ho mandato la candidatura. Tutti negativi ovviamente, ma almeno adesso qualcuno si è degnato di rispondermi. E’ già qualcosa.

La settimana scorsa sono andato a richiedere la Proof of Age Card. Non mi ricordo se vi avevo già spiegato cos’è. In pratica è un documento d’identità Australiano che dimostra che tu sia maggiorenne, quindi da portarsi dietro quando si va in giro per locali, pub o si vogliono acquistare alcolici. Inoltre serve anche come documento di riconoscimento se dovessero fermarti per dei controlli. Costo 60$. Perché l’ho richiesto?

Perché l’unico altro documento d’identità valido riconosciuto qui per noi stranieri è il passaporto. Quindi a parte il fatto che è grosso e ingombrante, il rischio è quello di rovinarlo o ancor peggio di perderlo. Perdere il passaporto qui non è una buona idea. Quindi finalmente potrò liberarmi del passaporto e lasciarlo a casa al sicuro e uscire solo con questa card plastificata. Dovrebbe arrivarmi a casa entro una decina di giorni.

Per richiederla ho dovuto presentare i seguenti documenti all’ufficio motorizzazione che c’è a Brisbane (non c’entra nulla con la patente anche se è l’ufficio motorizzazione):

  • passaporto
  • tessera Medicare
  • carta di debito/credito Australiana (quindi dovete necessariamente avere un conto bancario australiano)
  • ricevuta di pagamento di affitto o dettagli bancari in cui compaia l’indirizzo dove vivete per dimostrare che vivete lì davvero

Quest’ultima richiesta è un po’ vaga.. nel senso che se non avete delle ricevute o un contratto di affitto, basta che andiate dalla vostra banca o accediate on line al vostro conto, mettiate l’indirizzo dove abitate e fate una stampa. A loro basta quello…

Ieri sono andato di nuovo a Gold Coast con i miei amici per fare una giornata di mare. La giornata era bellissima, clima perfetto. Per essere autunno di giorno ci sono ancora intorno ai 27-28°. Quindi mare, sole, spiaggia. Ora però Gold Coast anche basta. E’ vero che è comodo andarci con il treno e anche economico però non è nulla di che. E’ un po’ un agglomerato di tamarri, spiaggia di sabbia fine, onde pazzesche, negozi e fast food come se non ci fosse un domani e troppa gente.

Diciamo che preferirei andare in qualche posto un po’ più caratteristico e meno turistico. Quindi la prossima volta vorrei andare dalle parti di Sunshine Coast che rimane dalla parte opposta a nord di Brisbane e pare che le spiagge siano decisamente più selvagge. Con amici o senza amici.

Oggi invece sono andato in una sorta di parco botanico in collina, sul monte chiamato Mount Coot-Tha, a circa 30 minuti di bus dal centro città. Molto curato, molto grande, con la vista su Brisbane. Carino, ma nulla di che mi aspettavo qualcosa di meglio. Ma almeno ho trascorso la mia domenica pomeriggio da qualche parte. Oggi purtroppo tirava un vento freddo davvero fastidioso nonostante il cielo azzurro e il sole che picchiava forte.

Fra poco faccio cena, hamburger e patate al forno, giusto per coccolarmi un po’ da questo periodo di stallo. Purtroppo ho finito i Tim Tam e il mio supermercato è chiuso. DAMN!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...